Come scrivere l’esperienza lavorativa nel Curriculum

Scopri come elencare la tua esperienza lavorativa nel tuo curriculum. Compila il tuo profilo professionale con i migliori consigli.

Senza dubbio, la sezione più importante di un curriculum èesperienza lavorativa del candidato. Per ogni tipo di candidatura, indipendentemente dall'area o dal campo di lavoro, è importante registrare le posizioni completate e quelle ricoperte, nonché i progressi compiuti.

Tra date di inizio e durata, tipo di lavoro, tipo di lavoro, nome dell'azienda e attività specifiche svolte, puoi confonderti quando inserisci queste informazioni nel tuo curriculum. Per questo motivo, ve lo mostreremo in questo articolo come dovresti scrivere la tua esperienza lavorativa sul tuo curriculum.

Esempi di esperienza lavorativa in un curriculum

Nel curriculum, come abbiamo già detto, nella sezione suesperienza professionale dovrebbe essere riservato quanto più spazio possibile, poiché questa è la parte più importante. Dovresti definire questa sezione come segue: ESPERIENZA.

Direttamente sotto l'intestazione, devi indicare il lavoro che hai svolto ordine cronologico partendo dal più recente.

Durata

È importante che tu includa data di inizio e fine ogni lavoro che hai ricoperto, come mostrato di seguito:

  • gennaio 2010 - luglio 2015
  • dicembre 2014 a maggio 2018
  • 2013 - 2019
  • 2016-presente

Luogo di lavoro o posizione ricoperta e ragione sociale

Dopo aver inserito la data, è necessario inserire il tipo di impiego o posizione ricoperta, seguito dal nome dell'azienda:

  • Responsabile delle risorse umane | Coca Cola
  • Assistente esecutivo | Al Campo
  • Produttore | Musica Sony
  • cameriere | Gruppo Anderson
  • Progettista | Rivista unica
  • Responsabile vendite | greco
  • Responsabile del progetto | Ogilvie
Altre Opzioni:  Competenze Curriculum Vitae Nel 2023 (Esempi)

Compiti completati

In questa materia, è importante essere precisi e chiari. Ricorda che non hai molto spazio per scrivere un ampio programma, quindi devi essere molto conciso nelle informazioni che fornisci.

I tuoi successi sono molto importanti e dovresti celebrarli:

  • Fatturato aumentato del 130% in cinque mesi.
  • Localizzazione immediata della fuga di capitali ed esecuzione del piano di emergenza con risultati favorevoli.
  • Predisposizione del budget per il 2018, durante il quale è stato risparmiato il 120% del capitale rispetto all'anno precedente.

Quali elementi includere nell'esperienza lavorativa

L'esperienza lavorativa non significa solo scrivere i nomi delle aziende per cui abbiamo lavorato, include anche:

  • NOSTRO corsi speciali e corsi di formazione che abbiamo svolto all'interno dell'azienda.
  • NOSTRO masterclass o conferenze che abbiamo trascorso in tali lavori.

Quindi dobbiamo includere tutto attività rilevante svolto in lavori precedenti. Se hai molta esperienza lavorativa, è meglio candidarsi per i ruoli più rilevanti, dato che lo farai riassumi la tua biografia in una paginadovrai selezionare solo le impressioni più importanti.

Ad esempio, se stai facendo domanda per una posizione nelle Risorse Umane, è meglio elencare tutte le esperienze lavorative che hai maturato nel settore e non elencare tutti i tuoi lavori estivi in ​​cui hai lavorato in un'azienda alberghiera o turistica.

Come scrivere un curriculum senza esperienza lavorativa

Non preoccuparti, ce n'è sempre uno prima volta per iniziare il curriculum e può succedere senza sufficiente esperienza lavorativa. Per questo motivo, se questo è il tuo primo curriculum, invece di posti vacanti, scrivi i tuoi stage, volontariato o lavori stagionali che hai svolto, dovresti inserirli in questo modo:

  • Stage giornalistico
  • Stage come Assistant Manager
  • Stage come aiutante di cucina
  • Lavoro stagionale nel settore alberghiero
  • Il lavoro stagionale come guida
  • Volontario presso Editoriale Alfaguara
Altre Opzioni:  Come prepararsi ad un colloquio di lavoro

Successivamente, inserisci la data:

  • giugno 2018 | Stage presso Femsa
  • maggio 2017 - ottobre 2017 | Volontario presso UNICEF

Sotto queste informazioni, è importante scrivere due o tre didascalie che descrivono in dettaglio il lavoro che hai svolto e ciò che hai imparato.

In alcuni casi, potresti voler allegare un abstract della tua tesi universitaria in modo che i reclutatori sappiano quale argomento hai ricercato.

Scoprirai:
• Come scrivere un curriculum senza esperienza lavorativa
• Esempio di curriculum senza esperienza

Verifica la tua esperienza lavorativa

Dovresti sapere che è importante verificare l'esperienza lavorativa che hai elencato. Ad esempio, se hai menzionato la partecipazione a un congresso internazionale, devi anche avere un certificato oAttestato di frequenza. Questo è per verificare l'esattezza delle informazioni fornite.

Di solito durante il colloquio, i reclutatori controllano che tu abbia scritto la verità. Per questo motivo, se non hai la prova che ciò che hanno detto è vero, potrebbe essere più difficile essere accettato da loro. Non dimenticare certifica i tuoi corsi, diplomi, conferenze e altri tipi di esperienza.

Altre Opzioni:  CV Cronologico e CV Funzionale: 2 Curriculum di Successo

Mostra la tua evoluzione nell'esperienza lavorativa

I candidati che descrivono in dettaglio la loro esperienza lavorativa ed evidenziano i loro successi e miglioramenti consentono ai reclutatori di comprendere l'evoluzione che un candidato ha attraversato durante la sua vita lavorativa.

Se hai iniziato come consulente di vendita e hai descritto alcuni dei successi che hai ottenuto, alla fine capiranno come e perché sei salito alla leadership.

Inoltre, se spieghi cosa ti ha spinto a fare questa o quella scelta all'interno dell'azienda, il reclutatore capirà che sei una persona intraprendente e vorrà sceglierti per il lavoro.

Cos'è più importante: esperienza lavorativa o istruzione?

Se sei in dubbio su cosa regalare priorità nel curriculum: esperienza di studio o lavoro, La cosa migliore da chiedersi è: a cosa hai dedicato più tempo?

Se hai dedicato più anni di studio di lavoro, è meglio scrivere prima dei tuoi studi e poi passare all'esperienza professionale.

Al contrario, se hai abbandonato la scuola molti anni fa e hai lavorato in varie aziende e hai molta esperienza lavorativadevi dare più importanza a quest'ultimo.

Tutto dipende da te e da cosa hai fatto nella vita. Forse sei uno di quelli che hanno due master, tre dottorati e postdoc. Oppure hai interrotto gli studi ed sei entrato presto nel mondo del lavoro. Tu decidi.

Modelli di curriculum europeo da scaricare e completare

Esempi di CV da scoprire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go up